InviertoCómo funciona
Menu
InviertoCómo funcionaManifiesto
Historia y éxito de EnerfipEl equipo de EnerfipZona prensa
Me conectoAbro una cuentaAyuda y recursos

Sainte-Lizaigne T2

Investite i vostri risparmi in un parco eolico in funzione dal febbraio 2023 e situato nel cuore del dipartimento dell'Indre!

  Recaudación cerrada

------- Recaudados

200.000 € Límite máximo

100 % Recaudado

200.000 € Objetivo

Simulador
Si hubiera invertido

|

Simulación de inversión
Sainte-Lizaigne T2 - Obligation 6,5% / año en 2 años
Simulación - Tipo: 6,5 % / año en 2 ans

Inversión inicial:

1.000 €

Reintegros e intereses:

1.130 €

En 2 pagos

FechaIntereses*CapitalImporte
12/03/202565 €0 €65 €
12/03/202665 €1.000 €1.065 €
Total130 €1.000 €1.130 €

El resultado no debe considerarse como una previsión del rendimiento que obtendrás con tus inversiones. Solo pretende ilustrar el mecanismo durante el periodo de tu inversión. El valor de tu inversión puede evolucionar y ser superior o inferior al resultado presentado.



Características
  • Tipo de inversiónObligaciones simples 
  • Tipo de interés fijo*6,5% / año  
  • Duración del préstamo2 años 
  • ImpuestosFrancia 
  • Importe mínimo10 € 
  • Importe recaudado200.000 € 
  • Valor unitario10 € 
  • Reembolsoa término
  • Pago de los interesesanual
  • Rango de la deudaJunior
  • Participantes92 écoahorristas
¿Quién podía invertir?
A partir del 30 de enero de 2024 12:30
  • Habitant de la communauté des communes du pays d'Issoudun
A partir del 13 de febrero de 2024 12:30
  • Habitant·es de l'Indre (36), du Cher (18), de la Creuse (23), de la Vienne (86), de la Haute-Vienne (87), de l'Indre-et-Loire (37) et du Loir-et-cher (41)
A partir del 27 de febrero de 2024 12:30
  • Abierto a todos
Hasta el 12 de marzo de 2024 23:59

Recaudación terminada

Si tienes una vivienda secundaria o principal en una de estas zonas, puedes invertir si proporcionas un justificante de domicilio.

Simulador
Si hubiera invertido

|

Simulación de inversión
Sainte-Lizaigne T2 - Obligation 6,5% / año en 2 años
Simulación - Tipo: 6,5 % / año en 2 ans

Inversión inicial:

1.000 €

Reintegros e intereses:

1.130 €

En 2 pagos

FechaIntereses*CapitalImporte
12/03/202565 €0 €65 €
12/03/202665 €1.000 €1.065 €
Total130 €1.000 €1.130 €

El resultado no debe considerarse como una previsión del rendimiento que obtendrás con tus inversiones. Solo pretende ilustrar el mecanismo durante el periodo de tu inversión. El valor de tu inversión puede evolucionar y ser superior o inferior al resultado presentado.



Invertir en este proyecto de crowdfunding implica riesgos, incluido el riesgo de pérdida total o parcial del capital invertido. Su inversión no está cubierta por los sistemas de garantía de depósitos establecidos de conformidad a la Directiva 2014/49/UE del Parlamento Europeo y del Consejo. Su inversión tampoco está cubierta por los sistemas de indemnización de inversores. establecido de conformidad con la Directiva 97/9/CE del Parlamento Europeo y del Consejo. El retorno de la inversión no está garantizado. Este no es un producto de ahorro, y te aconsejamos no invertir más del 10% de tu patrimonio neto en proyectos de crowdfunding. Es posible que no pueda vender los instrumentos de inversión cuando lo desee. Si puede venderlos, aún puede sufrir pérdidas.

 

Una nuova operazione di finanziamento per il parco eolico di Sainte-Lizaigne

Dopo una prima operazione di raccolta fondi: Sainte-Lizaigne, finanziata nel 2017 per un importo totale di 300.000 euro, ENGIE Green e gli stakeholder locali hanno voluto realizzare una seconda operazione di raccolta fondi per coinvolgere un numero maggiore di cittadini in questo progetto.

L'ESSENZIALE

Indre - Investite nella transizione energetica della vostra regione

Un secondo round di crowdfunding per il parco eolico di Sainte-Lizaigne

Il parco eolico di Sainte-Lizaigne è stato messo in funzione nel febbraio 2023. Comprende 7 turbine eoliche con una potenza totale di 21,9 MW, produce l'equivalente del consumo annuale di elettricità di 23.214 persone ed evita l'emissione di oltre 20.000 tonnellate di Co2eq all'anno. Si trova nel comune di Sainte-Lizaigne, nella comunità di comuni Pays d'Issoudun, nel dipartimento dell'Indre, nella regione Centre-Val de Loire.

Le parole del sindaco 

"Cosa non è stato detto contro l'energia eolica? Non ricordo di aver visto o sentito un solo documentario televisivo che non lo denunciasse. Tuttavia, il Comune di Sainte-Lizaigne ha resistito alla pressione mediatica e ha detto sì all'energia eolica. Ma lo ha fatto con saggezza: non più di una dozzina di macchine in tutta l'area. Per rendere i progetti di parchi eolici ancora più accettabili, è necessario coinvolgere finanziariamente i residenti locali, come proposto da Enerfip. È infatti il modo migliore per far sì che i nostri elettori "si approprino" dell'energia eolica e si rendano conto dei suoi benefici ecologici e finanziari.

Pascal Pauvrehomme, sindaco di Sainte-Lizaigne

 

Le imprese locali sono coinvolte

ENGIE Green ha dato priorità alla selezione di imprese locali per la realizzazione dei lavori. I lavori di ingegneria civile sono stati eseguiti dal consorzio COLAS France Territoire Ouest, con sede a Châteauroux, e da INEO MPLR.

ENGIE Green si è inoltre rivolta a Socotec per il coordinamento SPS (salute e sicurezza) e a VERITAS per la missione di controllo tecnico, entrambe con sede a Châteauroux. Inoltre ha scelto ANTEA, con sede a Olivet nella regione del Loiret, per lo studio del suolo e la convalida della base di scavo. Le turbine eoliche sono state fornite da Vestas France. SYNERGIS ENVIRONNEMENT è stata responsabile del monitoraggio ambientale dei lavori. Infine, l'assistenza alla gestione del progetto è stata fornita da SEPALE (ex TERRE ET LAC CONSEIL), con sede a Lione.

Misure di protezione ambientale

Nell'ambito dello studio ambientale, sono state attuate diverse misure, tra cui il ripristino dello stagno di Yvoy e la piantumazione di 1.000 metri di siepi e un centinaio di alberi. Sono state inoltre realizzate campagne di sensibilizzazione ambientale in collaborazione con il CPIE dell'Indre e il ripristino del sito Natura 2000 Bois du Roi è stato finanziato per conto del Conservatoire des Espaces Naturels.

Orario di lavoro

 

febraio 2022
Prima riunione in cantiere con gli appaltatori
Maggio, giugno, luglio 2022
Gettare le fondamenta
Dicembre 2022
Assemblaggio delle turbine eoliche
Gennaio 2023
Test di messa in servizio
Febbraio 2023
Messa in servizio
2023-2043
Operativo

 

Parco eolico di Sainte Lizaigne, entrata in funzione nel febbraio 2023 - ENGIE Green

COLLEZIONE

Perché investire?

Investire parte dei propri risparmi nella transizione energetica

Questa operazione permette ai cittadini di agire concretamente a favore della transizione energetica nella loro zona e di partecipare alla crescita verde.

Permettendo a tutti di partecipare a questo progetto, i cittadini potranno beneficiare delle ricadute economiche generate dallo sfruttamento di una risorsa naturale comune: il vento.

È un'opportunità per tutti i residenti di saperne di più e di essere coinvolti al proprio livello nello sviluppo delle energie rinnovabili, dando un contributo diretto e collettivo al successo della transizione energetica della Francia.

La costruzione del parco eolico e il suo collegamento alla rete hanno richiesto un investimento totale di circa 27 milioni di euro. Per ogni 1.000 euro investiti, si contribuisce a produrre più di 1.926 kWh* all'anno, pari a quasi l'86% del fabbisogno annuo totale di elettricità.

Valutato 850 miliardi di dollari nel 2018, il mercato globale delle energie rinnovabili è in rapida espansione e si prevede che raggiungerà 1.348 trilioni di dollari entro il 2025, con un tasso di crescita medio annuo del 6% tra il 2018 e il 2025.

Raccolta dedicata per dare priorità ai residenti locali

Per coinvolgere la regione nel suo progetto eolico, ENGIE Green offre ai residenti la possibilità di dare il proprio contributo attraverso l'acquisto di semplici obbligazioni, per un importo totale di 200.000 euro. ENGIE Green ha inoltre voluto dare alle persone che vivono in prossimità del progetto un accesso prioritario a questa opportunità di investimento. I fondi saranno quindi raccolti in fasi geografiche

 DAL 30 GENNAIO  L'investimento sarà riservato ai residenti e alle persone giuridiche appartenenti alla comunità di comuni del Pays d'Issoudun.

DAL 13 FEBBRAIO L'investimento sarà aperto ai residenti e alle persone giuridiche dei seguenti dipartimenti: Indre (36), Cher (18), Creuse (23), Vienne (86), Haute-Vienne (87), Indre-et-Loire (37) e Loir-et-Cher (41).

 DAL 27 FEBBRAIO  L'investimento sarà aperto a tutti

 

La nostra analisi

Benefici, rischi e costi

Di seguito sono riportati i dettagli di tutti i rischi associati al progetto e le relative procedure di controllo:

Rischio di costruzione

Rischio di ritardi nella costruzione o addirittura di mancato completamento dell'opera

➔ Il parco è stato commissionato

 

 

Rischi tecnici e operativi

Rischio di malfunzionamenti legati all'utilizzo di tecnologie poco padroneggiate, rischio di indisponibilità delle strutture

 

➔La tecnologia utilizzata è matura e le attrezzature sono di alta qualità

 

Rischio di controparte

Rischio di inadempienza della controparte nell'acquisto dell'energia elettrica

➔ La tariffa di alimentazione è garantita per almeno 20 anni da un contratto firmato con una controparte di primo piano.

 

IL PROGETTO

Indre - Contribuire alla produzione locale di energia rinnovabile

Un parco eolico già in funzione a Sainte-Lizaigne

Il parco eolico di Sainte-Lizaigne si trova nel comune omonimo, nel dipartimento dell'Indre.

Parco eolico di Sainte-Lizaigne - ENGIE Green

LO SAPEVI?

 

COSA FARE DELLE VECCHIE TURBINE EOLICHE?

In fase di progettazione, una turbina eolica è pensata per integrare pienamente il concetto di sviluppo sostenibile. Le sue parti di ricambio possono quindi essere riciclate o migliorate, riutilizzandole su un'altra macchina dello stesso tipo.

Alla fine del ciclo di vita di un parco eolico, le turbine, le fondazioni e le attrezzature ausiliarie vengono completamente rimosse. Al loro posto viene rimesso un terreno equivalente a quello dell'area circostante e il sito può essere restituito alla sua funzione originaria. Il parco eolico può anche essere rinnovato con macchine più efficienti.

Oltre il 90% dei materiali utilizzati in una turbina eolica può essere riciclato:

- Il calcestruzzo utilizzato per le fondazioni è riutilizzabile al 100% sotto forma di aggregati o per la produzione di nuovo calcestruzzo;

- i materiali compositi (resina e fibra di vetro o di carbonio) utilizzati nelle pale e nella navicella possono essere riciclati attraverso canali specializzati per il recupero termico ed energetico, oppure riutilizzati per altri parchi eolici. Oggi, oltre il 50% di questi componenti può essere riciclato.

- I metalli (acciaio, rame, ghisa, alluminio) utilizzati per l'albero, il mozzo, la navicella e i cavi elettrici sono completamente riciclati.

Investimento sostenibile

Obiettivo: decarbonizzazione!

Combinare investimenti redditizi e responsabili

Enerfip, la prima piattaforma di investimento dedicata alla transizione energetica in Francia e in Europa, si è posta la missione di decarbonizzare il risparmio pubblico. La nostra ambizione? Permettervi di contribuire al finanziamento di un modello energetico più sostenibile.

In un momento in cui stiamo lavorando per ridurre la nostra impronta di carbonio, dobbiamo renderci conto che il risparmio è la nostra principale fonte di emissioni di CO2 e che il denaro che investiamo ha un impatto reale sul mondo di domani. Siamo convinti di poter - anzi, di dover - rendere positivo questo impatto. Per questo vi offriamo la possibilità di combinare investimenti redditizi e responsabili, finanziando direttamente progetti concreti che contribuiscono alla transizione ecologica, beneficiando al contempo delle ricadute economiche generate dallo sfruttamento di risorse naturali condivise.

Con 275 milioni di euro di progetti di transizione energetica finanziati, Enerfip si è affermato come leader francese ed europeo negli investimenti eco-responsabili. Fondata nel 2014 da esperti di energie rinnovabili e finanza, Enerfip è guidata da un team la cui competenza, impegno ed energia sono inseparabili dal suo successo. Ormai in piena espansione, nel settembre 2022 abbiamo lanciato una filiale in Spagna 🇪🇸... e non intendiamo fermarci qui!

"Enerfip è una soluzione per incanalare i risparmi pubblici in progetti che promuovono la transizione ecologica. Siamo profondamente convinti che ognuno di noi, al proprio livello, possa riprendere il controllo sul futuro dei propri investimenti e scegliere cosa finanziare. Siamo pienamente in grado di influenzare le politiche energetiche e di sostenere concretamente una transizione ecologica dinamica."

 

Julien Hostache, Presidente & Cofondatore

Fonti

*Consumo medio annuo di 4.770 kWh per famiglia, escluso il riscaldamento, e 2,2 persone per famiglia (INSEE).

**Miscela elettrica francese 2021: 56,9gCO2/kWh // Eolico onshore: 14,1gCO2/kWh // Fonte: https://bilans-ges.ademe.fr

LEADER FRANCESE NELL'ENERGIA EOLICA E SOLARE IN TERMINI DI MW INSTALLATI

In qualità di operatore leader nel settore delle energie rinnovabili in Francia, ENGIE Green ha sviluppato una forte esperienza nello sviluppo, nella costruzione e nella gestione di parchi eolici e solari. 600 dipendenti collaborano con gli attori locali per sviluppare progetti su misura che massimizzano il potenziale di ogni regione. Al 1° gennaio 2022, i parchi eolici gestiti dai suoi team rappresentavano 2.056 MW di capacità eolica installata e 1.440 MWp di capacità solare installata (ovvero una produzione annuale di energia verde immessa in rete equivalente al consumo di oltre 3 milioni di persone), con altri 5,5 GW di progetti in fase di sviluppo. Le sue 22 filiali in Francia sono situate nel cuore delle regioni in cui opera, mentre la sede centrale si trova a Montpellier.

ENGIE Green è una società interamente controllata dal Gruppo ENGIE, leader mondiale nell'energia e nei servizi a basse emissioni di carbonio. ENGIE è il partner di riferimento per le autorità locali e le imprese impegnate nella transizione verso la neutralità delle emissioni di carbonio nei nostri territori. Oltre 2.500 dipendenti, esperti di energie rinnovabili, lavorano quotidianamente per costruire insieme ai loro clienti un futuro energetico sempre più rispettoso dell'ambiente e sostenibile.

 oltre 2.056 MW di potenza eolica installata e in funzione, ovvero 130 parchi eolici con 1.027 turbine eoliche

 1 440 MWp di energia solare installata e gestita, ovvero 133 impianti

 128 MW di energia eolica gestita per conto di terzi, ossia 13 parchi eolici con 95 turbine

 oltre 5,5 GW di progetti di energia rinnovabile

 22 filiali in Francia, con oltre 600 dipendenti che lavorano a fianco degli attori locali

 Produzione di elettricità verde equivalente al consumo di quasi 3 milioni di persone all'anno

✔ Competenze complete, dallo sviluppo alla manutenzione e al funzionamento

CONOSCENZA DEI TERRITORI E DELLE PARTNERSHIP A LUNGO TERMINE

I dipendenti di ENGIE Green sono presenti sul territorio e, fin dall'inizio di un progetto, danno priorità all'ascolto e alla collaborazione con le comunità locali. Impegnati a fianco degli attori locali, dalla prospezione alla gestione dei parchi eolici, creano partnership a lungo termine e sostengono le iniziative locali a favore dello sviluppo sostenibile e della transizione energetica.

COMPETENZE COMPLETE IN OGNI FASE DEL PROGETTO

ENGIE Green riunisce tutte le competenze essenziali per la creazione e le prestazioni degli impianti: mappatura, acustica, biodiversità, ingegneria elettrica e meccanica, gestione delle operazioni di costruzione, supervisione, funzionamento e manutenzione, ecc. Il Centro di controllo delle energie rinnovabili, che supervisiona gli impianti 24 ore su 24 per ottimizzare la sicurezza e la produttività dei parchi eolici.


RICADUTE ECONOMICHE A VANTAGGIO DELLO SVILUPPO REGIONALE

Il comune, la comunità di comuni, il dipartimento e la regione beneficiano di ricadute economiche. ENGIE Green dà la priorità alla selezione di aziende locali per la realizzazione dei lavori, la manutenzione e la gestione dei parchi eolici, e vengono creati partenariati con diverse associazioni per il monitoraggio e la tutela della biodiversità. 

In qualità di pioniere del finanziamento cittadino della transizione energetica, ENGIE Green sta sviluppando diversi modelli di finanziamento partecipativo che consentono alle comunità locali di essere pienamente coinvolte nei progetti. Gli esempi più recenti nel 2021 includono le campagne di crowdfunding di successo sulla piattaforma Enerfip per il parco solare Marcoussis nell'Essonne e il parco solare DVTA nella Corrèze. L'obiettivo è quello di consentire ai cittadini di partecipare concretamente allo sviluppo delle energie rinnovabili nella loro regione.

 

PER SAPERNE DI PIÙ SU ENGIE GREEN

 

Loading

Simulador
Si hubiera invertido

|

Simulación de inversión
Sainte-Lizaigne T2 - Obligation 6,5% / año en 2 años
Simulación - Tipo: 6,5 % / año en 2 ans

Inversión inicial:

1.000 €

Reintegros e intereses:

1.130 €

En 2 pagos

FechaIntereses*CapitalImporte
12/03/202565 €0 €65 €
12/03/202665 €1.000 €1.065 €
Total130 €1.000 €1.130 €

El resultado no debe considerarse como una previsión del rendimiento que obtendrás con tus inversiones. Solo pretende ilustrar el mecanismo durante el periodo de tu inversión. El valor de tu inversión puede evolucionar y ser superior o inferior al resultado presentado.



Los datos del promotor del proyecto

Il progetto in poche cifre

Produzione annuale

52 000 MWo

Capacità installata

21,9 MW

Investimento totale

27 Millioni €

Consumo di energia equivalente

23 214 personi

Dimensioni del progetto

7 éoliennes

Emissioni di CO2eq evitate

20 000 tonnellate

Fonti utilizzate per calcolare gli equivalenti energetici
2.240 kWh di consumo annuo per abitante in Francia (fonte Banca Mondiale) / 0,986 tonnellate per MWh di CO2 prodotte da una centrale a carbone (fonte RTE)