InviertoCómo funciona
Menu
InviertoCómo funcionaManifiesto
Historia y éxito de EnerfipEl equipo de EnerfipZona prensa
Me conectoAbro una cuentaAyuda y recursos

Opération Blanche Main 2

Raccolta di fondi per Smart Energies Italia

  Recaudación cerrada

------- Recaudados

2.506.940 € Límite máximo

100 % Recaudado

2.506.940 € Objetivo

Simulador
Si hubiera invertido

|

Simulación de inversión
Opération Blanche Main 2 - Obligation 7,25% / año en 0,8 años
Simulación - Tipo: 7,25 % / año en 0,8 ans

Inversión inicial:

1.000 €

Reintegros e intereses:

1.060,42 €

En un solo pago

FechaIntereses*CapitalImporte
27/12/202460,42 €1.000 €1.060,42 €
Total60,42 €1.000 €1.060,42 €

El resultado no debe considerarse como una previsión del rendimiento que obtendrás con tus inversiones. Solo pretende ilustrar el mecanismo durante el periodo de tu inversión. El valor de tu inversión puede evolucionar y ser superior o inferior al resultado presentado.



Características
  • Tipo de inversiónObligaciones simples 
  • Tipo de interés fijo*7,25% / año  
  • Duración del préstamo0,8 años 
  • ImpuestosFrancia 
  • Importe mínimo10 € 
  • Importe recaudado2.506.940 € 
  • Valor unitario10 € 
  • Reembolsoa término
  • Participantes669 écoahorristas
¿Quién podía invertir?
A partir del 30 de enero de 2024 12:30
  • Inversión abierta a todos y a todas
Hasta el 30 de marzo de 2024 23:59

Recaudación terminada

Simulador
Si hubiera invertido

|

Simulación de inversión
Opération Blanche Main 2 - Obligation 7,25% / año en 0,8 años
Simulación - Tipo: 7,25 % / año en 0,8 ans

Inversión inicial:

1.000 €

Reintegros e intereses:

1.060,42 €

En un solo pago

FechaIntereses*CapitalImporte
27/12/202460,42 €1.000 €1.060,42 €
Total60,42 €1.000 €1.060,42 €

El resultado no debe considerarse como una previsión del rendimiento que obtendrás con tus inversiones. Solo pretende ilustrar el mecanismo durante el periodo de tu inversión. El valor de tu inversión puede evolucionar y ser superior o inferior al resultado presentado.



Invertir en este proyecto de crowdfunding implica riesgos, incluido el riesgo de pérdida total o parcial del capital invertido. Su inversión no está cubierta por los sistemas de garantía de depósitos establecidos de conformidad a la Directiva 2014/49/UE del Parlamento Europeo y del Consejo. Su inversión tampoco está cubierta por los sistemas de indemnización de inversores. establecido de conformidad con la Directiva 97/9/CE del Parlamento Europeo y del Consejo. El retorno de la inversión no está garantizado. Este no es un producto de ahorro, y te aconsejamos no invertir más del 10% de tu patrimonio neto en proyectos de crowdfunding. Es posible que no pueda vender los instrumentos de inversión cuando lo desee. Si puede venderlos, aún puede sufrir pérdidas.

Lo esencial

Raccolta fondi per Smart Energies Italia - Tranche 2

prefinanziare la costruzione di impianti solari in Italia.

L'ESSENZIALE

Sostenete lo sviluppo delle energie rinnovabili in Italia

Finanziare la costruzione di parchi fotovoltaici in Italia (su tetti e a terra) da parte della filiale italiana di Smart Energies.

Smart Energies è una società francese attiva dal 1955. Il gruppo è un produttore di energia indipendente specializzato nello sviluppo, nel finanziamento, nella costruzione e nella gestione di progetti di energia rinnovabile.

Smart Energies possiede e gestisce attualmente più di 450 centrali elettriche (4 idroelettriche e 446 solari) che rappresentano circa 120 MW di capacità installata consolidata, e ha generato vendite per 33 milioni di euro nel 2022.

Attraverso la sua filiale internazionale, Smart Energies sta sviluppando un portafoglio crescente di impianti solari (con una dimensione media di 1 MW) in Italia, Grecia, Finlandia e Svezia. Il portafoglio italiano presenta una concentrazione relativamente elevata di progetti su aree dismesse (il 50% del portafoglio è costituito da piccoli impianti a terra).

Dopo una prima raccolta di fondi di 20 milioni di euro da parte di RGreen, Smart Energies Transition (società madre di Smart Energies International) sta attualmente discutendo per raccogliere altri 80 milioni di euro di capitale. L'obiettivo è coinvolgere il pubblico nel finanziamento delle sue centrali fotovoltaiche, che hanno una forte base locale.

Tramite l'intermediario Smart Energies International, Smart Energies Italia intende procedere oggi a una seconda emissione di obbligazioni semplici di 2,506 milioni di euro (dopo una prima tranche di 2,493 milioni di euro dello scorso dicembre), per un importo totale di 5 milioni di euro. Lo scopo di questo finanziamento è quello di finanziare parte dei costi di costruzione di impianti solari in fase di realizzazione e/o pronti per essere costruiti. 

Gli investitori saranno rimborsati il 27 dicembre 2024, grazie al debito bancario che le SPV detenute da Smart Energies Italia si accolleranno. Questo debito è già in fase di negoziazione con due banche francesi e dovrebbe essere attivato nella prima metà del 2024.

SMART ENERGIES ITALIA

Il mercato italiano è in piena espansione, con poca concorrenza nella classe di asset a cui Smart Energies si rivolge. I progetti di medie dimensioni (meno di 1 MWp) hanno una maggiore profondità di mercato rispetto ai progetti solari a terra di grandi dimensioni. Il Gruppo ne ha fatto la sua specialità ed è uno dei pochi sviluppatori in grado di sviluppare, finanziare e gestire un portafoglio così ampio di progetti di queste dimensioni in Italia.

Da un punto di vista operativo, Smart Energies si affida principalmente a partner locali esperti per il co-sviluppo delle sue centrali. L'azienda lavora quindi con soggetti che conoscono bene i requisiti tecnici e normativi specifici. Il gruppo dispone oggi di un team di circa dieci persone vicino a Milano, che gli ha permesso di internalizzare tutto lo sviluppo dei progetti e la gestione degli asset.

Smart Energies Italia (SEIT), la filiale italiana del gruppo, detiene:

➔ Un totale di 80 progetti in Italia (raggruppati in 13 SPV detenute dalla holding italiana).

➔ 14 progetti sono operativi (generano già ricavi dalla vendita di energia elettrica), 18 sono in fase di costruzione, 8 sono pronti per essere realizzati e 40 sono in fase di sviluppo. Questo portafoglio è destinato a crescere rapidamente.

Il 50% del portafoglio sarà installato a terra su aree dismesse, il 30% su tetti di edifici agricoli e il 20% su tetti industriali.

Strategia

La loro strategia, fortemente incentrata sul fotovoltaico su tetto, si basa anche su una forte convinzione: i progetti su tetto, l'ombreggiatura dei parcheggi e i progetti sui terreni industriali dismessi sono quelli che utilizzano superfici già sviluppate, limitando così il consumo di suolo coinvolto nella transizione energetica.

Smart Energies seleziona con cura progetti con procedure di autorizzazione limitate, nessun impatto ambientale e un forte sostegno locale, che si traducono in alti tassi di successo nello sviluppo (85% di successo tra la firma dei contratti di locazione e la messa in servizio).

RACCOLTA FONDI DI SMART ENERGIES ITALIA

Condizioni di investimento

Attraverso Smart Energies International, Smart Energies Italia vuole ora emettere semplici obbligazioni per il pubblico.

Questa raccolta fondi viene effettuata in tranche: la prima tranche ha permesso a Smart Energies di raccogliere 2,493 milioni di euro; l'attuale tranche di 2,507 milioni di euro permetterà quindi alla società di raccogliere 5 milioni di euro.

Con questa operazione, SEIT cerca di finanziare parte dei costi di costruzione di impianti solari, la maggior parte dei quali sono già pronti per la costruzione.

Gli investitori saranno rimborsati il 27 dicembre 2024 dal debito bancario contratto dalle SPV detenute da Smart Energies Italia.

Una volta riscosso il debito da parte di queste SPV, Smart Energies Italia trasferirà parte del denaro del debito bancario a Smart Energies International, come parte del rimborso delle obbligazioni emesse.

Di seguito sono riportati i vari flussi finanziari tra Enerfip, Smart Energies International, Smart Energies Transition (società madre), Smart Energies Italia e le varie SPV detenute da quest'ultima.

PROGETTI DI SMART ENERGY IN ITALIA

Nome della SPV

Numero di progetti

Capacità totale (kWp)

Fase di sviluppo

Campus

7

679

In funzione

EVER 4

1

665

In funzione

Escogen

2

1327

In funzione

Ensource 3

3

1793

In funzione

AMS Roof 3

4

3348

In costruzione

ISI-1

8

5823

2 in fase di sviluppo, 6 in costruzione

ISI-2

6

4715

In fase di sviluppo

AMS 6.0

6

4949

4 in fase RTB, 2 in sviluppo

ISI-3

5

2827

1 in funzione, 4 in costruzione

Acini

8

4810

1 in costruzione, 7 in sviluppo

ISI-4

10

12979

2 in costruzione, 8 in sviluppo

ISI-5

14

13232

1 in costruzione, 13 in fase di sviluppo

EN15 (ISI-6)

6

21800

6 in fase di sviluppo

Principali ipotesi del piano industriale

SPV

Numero di progetti

Rendimento medio P50 kWh/kWp/a

Tariffa media

€/MWh

Ricavo stimato/anno (k€)

Escogen

Ensource 3

2

3

1 150

1 174

90

99

137

203

AMS Roof 3

4

1 220

98

397

ISI-1

8

1 267

98

714

ISI-2

6

1 194

101

569

AMS 6.0

6

1 144

99

569

ISI-3

5

1 216

102

600

Acini

8

1 322

96

612

ISI-4

8

1 528

85

144

ISI-5

14

1 486

85

1 679

EN15

6

1 660

76

510

ISI7

6

nd

nd

nd

DIVERS

nd

nd

nd

nd

TOTAL

72

1 305

93

6 135

 

102,631,000 kWh/anno, ovvero 684,000,000 di km in auto elettrica, ovvero il consumo elettrico annuale di 22,800 italiani.

UTILIZZO DEI FONDI E STRUTTURAZIONE

Smart Energies Italia (SEIT) sta cercando di finanziare parte dei costi iniziali di costruzione delle sue centrali fotovoltaiche pronte per la costruzione o al termine della fase di sviluppo, prima del debito bancario che verrà riscosso nel 2024, a livello delle sue SPV.

RISCHI E GARANZIE

Di seguito sono riportati i dettagli di tutti i rischi legati al progetto e le relative procedure di controllo.

RISCHIO DI FINANZIAMENTO DEI CLIENTI

Rischio legato alla capacità della SPV detenuta da Smart Energies Italia (a cui Smart Energies International presterà i fondi) di ottenere i prestiti bancari necessari a finanziare i costi di investimento, che dovrebbero consentirle di rimborsare SEI.

➔ Smart Energies Italia ha già ottenuto promesse di finanziamento da parte di alcuni operatori bancari per tutti i progetti che saranno finanziati da questa operazione.

➔ La società madre (Smart Energies Transition) ha dato in pegno agli investitori le azioni di SEIT, proteggendoli in caso di default di SEI. Gli investitori beneficeranno così di una garanzia superiore all'importo raccolto, grazie alle centrali in funzione nel portafoglio.

 

RISCHIO DI SVILUPPO DEL CLIENTE

Rischio di ritardo o mancato completamento dello sviluppo del progetto, con conseguente ritardo del finanziamento bancario necessario per il rimborso del prestito infragruppo.

➔ La maggior parte dei progetti finanziati da questa operazione sono già in fase di costruzione o nelle fasi finali di sviluppo.

➔ L'attività di sviluppo viene svolta in collaborazione con co-sviluppatori locali che conoscono le procedure e il mercato italiano.

 

RISCHI NORMATIVI

Sebbene la società emittente sia francese, i progetti sono situati in Italia e di proprietà di società italiane. Sono quindi esposti alla situazione politica ed economica di quel Paese. Pertanto, i risultati potrebbero essere influenzati in caso di: (i) situazioni di instabilità politica o disordini pubblici; (ii) cambiamenti nella politica normativa o amministrativa, compresa l'eventuale modifica delle condizioni per l'ottenimento e il rinnovo di licenze e concessioni; (iii) nazionalizzazioni pubbliche di beni; (iv) alti tassi di inflazione.

➔ L'Italia è membro dell'Unione Europea e dell'Eurozona e gode quindi di una certa stabilità economica e politica.

 

CONCLUSIONE

Smart Energies ha un'ottima solvibilità (che le consente di rifinanziare le obbligazioni emesse per conto di Enerfip e dei suoi investitori), grazie all'eccellente track record operativo e finanziario, alla solida base finanziaria della società madre, alla presenza di un portafoglio già parzialmente de-rischiato (alcuni progetti sono già in funzione e generano ricavi da vendita di energia elettrica) e a tariffe di vendita dell'energia favorevoli all'azienda e garantite per 20 anni.

 

L'investimento in questo progetto di equity crowdfunding comporta dei rischi, tra cui il rischio di perdita totale o parziale del capitale investito. Il vostro investimento non è coperto dai sistemi di garanzia dei depositi istituiti ai sensi della Direttiva 2014/49/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (*1). Il vostro investimento non è nemmeno coperto dai sistemi di indennizzo degli investitori istituiti ai sensi della direttiva 97/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (*2). Il rendimento dell'investimento non è garantito. Non si tratta di un prodotto di risparmio e si consiglia di non investire più del 10% del proprio patrimonio netto in progetti di finanza partecipativa. Potreste non essere in grado di vendere gli strumenti di investimento quando lo desiderate. Se riuscite a venderli, potreste comunque subire delle perdite.

Investimenti sostenibili

Obiettivo: decarbonizzazione!

Combinare investimenti redditizi e responsabili

In qualità di prima piattaforma di investimento dedicata alla transizione energetica in Francia e in Europa, la missione di Enerfip è quella di decarbonizzare i risparmi dei cittadini. La nostra ambizione? Permettervi di contribuire a un modello energetico più sostenibile.

Finanziare un modello energetico più sostenibile.

In un momento in cui stiamo lavorando per ridurre la nostra impronta di carbonio, dobbiamo essere consapevoli che il risparmio energetico è la nostra maggiore fonte di emissioni di CO2, e che il denaro che investiamo ha un impatto reale sul mondo di domani. Convinti che possiamo - e dobbiamo - avere un impatto positivo, vi offriamo la possibilità di combinare investimenti redditizi e responsabili finanziando direttamente progetti reali progetti autentici che contribuiscono alla transizione ecologica, beneficiando al contempo delle ricadute economiche generate dallo sfruttamento delle risorse naturali comuni.

Con 400 milioni di euro di progetti di transizione energetica finanziati Enerfip si è affermata come leader francese ed europeo nell'investimento corresponsabile. Fondata nel 2014 da esperti in energie rinnovabili e finanza, è guidata da un team la cui competenza, impegno ed energia sono inseparabili dal suo successo. Ora in piena espansione, abbiamo lanciato la nostra filiale spagnola 🇪🇸 nel settembre 2022, e la nostra filiale italiana 🇮🇹 in settembre 2023, e non abbiamo intenzione di fermarci qui!


"Enerfip è prima di tutto il desiderio di focalizzare l'attenzione del pubblico sulla questione più importante del futuro, per darci i mezzi per realizzare le nostre ambizioni. Siamo profondamente convinti che se ognuno di noi può riprendersi il potere sul futuro dei propri risparmi, e scegliere cosa finanzia, allora insieme siamo pienamente in grado di influenzare le politiche energetiche e di sostenere concretamente la spinta verso la transizione ecologica. "

 

Julien Hostache, Presidente & Cofondatore

Smart Energies trae le sue origini dal gruppo SPTI, sviluppatosi nel settore petrolifero durante il XX secolo (import-export, raffinazione, distribuzione). Precursore, il gruppo si è completamente ritirato dai combustibili fossili negli anni '70 per concentrarsi su altri settori, in particolare l'idroelettrico.

Quando le nuove energie rinnovabili (solare, biogas, ecc.) hanno preso piede, il gruppo, forte dell'esperienza accumulata nell'idroelettrico, ha rafforzato le proprie risorse finanziarie, ha cambiato nome in Smart Energies e ha ricostituito il proprio team di gestione con un obiettivo chiaro: rispondere all'emergenza climatica sviluppando capacità di produzione rinnovabile decentralizzata per sfruttare al meglio il potenziale energetico delle nostre regioni.

Negli ultimi 8 anni, il gruppo e i suoi 80 dipendenti hanno finanziato più di 400 progetti di energia rinnovabile, soprattutto nel settore solare.

In pochi anni, Smart Energies si è affermata come uno dei principali specialisti francesi dell'energia solare fotovoltaica su tetto e in ombra, offrendo una gamma completa di servizi per i progetti: sviluppo, finanziamento, costruzione e gestione.

Naturalmente, la transizione energetica non si limita alla Francia. Per questo il gruppo è presente anche in Europa, e in particolare in Italia, con tetti e serre solari in funzione, oltre a numerosi progetti in fase di sviluppo in Grecia, Svezia e Finlandia.

Al 30 settembre 2023, il Gruppo aveva più di 460 siti in funzione, con una capacità totale di oltre 120 MW e una produzione annua di 140 GWh di elettricità verde, equivalente al consumo di 70.000 persone.

Il Gruppo è diventato un vero specialista nello sviluppo, nel finanziamento e nella gestione di centrali elettriche di medie dimensioni (a partire da 100 kWp o da una superficie di 500 m2).

Per molti la transizione energetica è uno slogan, un concetto, una parola d'ordine, un'emergenza, una speranza; per Smart Energies è un impegno costante, una battaglia quotidiana, un'esigenza per rispondere alla necessità sempre più pressante di sviluppare energia pulita, locale, sostenibile e resiliente, riducendo drasticamente il consumo di suolo.

 

Acceso reservado

La Autoridad de Mercados Financieros regula el acceso a los datos financieros. Para acceder a los datos de análisis

Loading

Simulador
Si hubiera invertido

|

Simulación de inversión
Opération Blanche Main 2 - Obligation 7,25% / año en 0,8 años
Simulación - Tipo: 7,25 % / año en 0,8 ans

Inversión inicial:

1.000 €

Reintegros e intereses:

1.060,42 €

En un solo pago

FechaIntereses*CapitalImporte
27/12/202460,42 €1.000 €1.060,42 €
Total60,42 €1.000 €1.060,42 €

El resultado no debe considerarse como una previsión del rendimiento que obtendrás con tus inversiones. Solo pretende ilustrar el mecanismo durante el periodo de tu inversión. El valor de tu inversión puede evolucionar y ser superior o inferior al resultado presentado.



Le porteur de projet en quelques chiffres

Une société française

basée à Paris

Créée en

1955

Chiffre d'affaires

20M€ Provenant de la vente d'énergie en 2022

Une équipe de 80 personnes

Siège à Paris, agences à Bordeaux, Avignon, Bastia, Brescia (Italie) et Athènes (Grèce).

Portefeuille de projets

450 centrales en exploitation ou en construction pour une capacité totale de l’ordre de 120 MW.

Il progetto in poche cifre

Produzione annualle

1305 KWh

Potenza installata

78,609 KWc

Investimento totale

32,6 Millioni d'euro

Dimensioni del progetto

80 progetti raggruppati in 13 SPV, di proprietà di Smart Energies Italia